Prossimi Eventi

Dopo l’ultimo incontro di novembre a Milano, per la prima volta il raduno semestrale della rete Genuino Clandestino sbarca in Sardegna!

“SIAMO UNA RETE DI SINGOLI E COMUNITÀ IN DIVENIRE.

ATTRAVERSO UNA DEMOCRAZIA ASSEMBLEARE SOSTENIAMO E DIFENDIAMO LE AGRICOLTURA CONTADINE, LA BIODIVERSITÀ, IL LIBERO ACCESSO ALLA TERRA E IL DIRITTO ALL’AUTODETERMINAZIONE ALIMENTARE.

SEMINIAMO AZIONI PER FAR CRESCERE UN’ALLEANZA TRA MOVIMENTI URBANI, SINGOLI CITTADINI E MOVIMENTI RURALI.”

 

L’incontro si articolerà in 3 giornate, presso Casa Dessì, via Gramsci 79, Settimo San Pietro (CA).

VENERDÌ 15 APRILE

dalle 11
accoglienza ospiti e prima assemblea di presentazione

pranzo condiviso

conoscenza e convivialità + eventuali seminari

h 18 cerchio di dialogo/⁠confronto tra esperienze sarde, italiane ed internazionali
collettivo Askavusa Lampedusa
Militanze resistenti a Bruxelles
Cooperativa Integral Catalana
ZAD di Nantes

h 20 Cena buona, e a letto presto!


SABATO 16 APRILE

Dalle 10 TAVOLI DI LAVORO

* Garanzia Partecipata
* Mercati autogestiti e costruzione dei prezzi
* Cucine autogestite
* Biodiversità
* Autonomia dei territori
* Scambio, mutuo aiuto, nodi: equonomia per comunità resistenti

Pranzo

Dalle 15.30 divisione in gruppi informali ed eterogenei di 10/15 persone, che chiamiamo TAVOLINI, che si confrontano sulla domanda “Dove sta andando Genuino Clandestino?”

Dalle 17.30 ASSEMBLEA PLENARIA “Dove sta andando Genuino Clandestino?”

Cena e musica acustica spontanea


DOMENICA 17 APRILE

alle 9:00 pedalata collettiva da Cagliari P.zza Repubblica a Settimo con gli Amici della Bibicletta info 340 7410372

dalle 10:00 MERCATO e AREA INFORMATIVA

dalle 10:00 laboratorio intaglio legno/⁠⁠scultura

dalle 10:30 banchetto ciclofficina

dalle 10:30 11:30 + 16:30-⁠⁠ 17:30 yoga bimbi

dalle 11:30 Spettacolo di burattini con la compagnia Is mascareddas

Durante tutta la giornata verremo allietati dalle musiche ribelli della “Banda Sbandati” e dal duo “Acqua e sale” che ci accompagneranno sui sentieri della musica del sud Italia.

dalle 15:00 laboratorio ciclofficina

dalle 15:00 laboratorio distillazione

alle 18:00 spettacolo STORIA A FIATI con Mixa Fortuna alla parola, Giuseppe Utzeri alla tromba. Testi di Mixa Fortuna [Una riflessione sull’amore ch’a nullo amato amar perdona e sulla donna sarda, vittima del silenzio e in trasparenza la colpa d’essere intraprendente, autonoma, padrona di se stessa]

alle 18:30 proiezione spezzoni del nuovo documentario Genuino Clandestino

alle 19:30 In the under the faber / Sulle rotte di Fabrizio De Andrè, con Battista Dagnino (voce, chitarra, bouzouki), Gerardo Ferrara (voce e percussioni) e Tonino Macis (chitarra e mandola).

alle 21:00 KRASURA IN CUNZERTU
[su progetu krasura amesturada e amuntonada gentixedda sbardallada fat’a pabia e rifinida mateddu… e skas de burdellu e zumius, contixeddus segaus a grussu e sonadas arestis de baddai a – trotu. Mankai boghidi figu moriska druci, sa krasura abarrat tostada, spinosa e maba de amasedai… esti natura ka si furriada e si ndi torrata pigai su logu cosa sua…]

alle 22:00 BLUES BAND de Casteddu “MALAMORRI & BAND”

pag-1-e-4 pag-2-e-3

15 aprile 2016

Incontro Nazionale, Settimo San Pietro (CA)

Dopo l’ultimo incontro di novembre a Milano, per la prima volta il raduno semestrale della rete Genuino Clandestino sbarca in Sardegna! “SIAMO UNA RETE DI SINGOLI […]
8 marzo 2016

Incontro Nazionale, Settimo San Pietro (CA)

Dopo l’ultimo incontro di novembre a Milano, per la prima volta il raduno semestrale della rete Genuino Clandestino sbarca in Sardegna! “SIAMO UNA RETE DI SINGOLI […]
23 febbraio 2016

Agricoltura salute e paesaggi umani

GUARDA LO STREAMING “Che i pesticidi siano dannosi all’uomo e all’ambiente è indiscutibile, ma riteniamo che la questione vada ricondotta al modello di sviluppo dei nostri […]
4 febbraio 2016

Scuola contadina Libera, gratuita, autogestita

L’esperienza di Mondeggi ha avvicinato tantissime persone suscitando in loro la voglia di avvicinarsi alla terra e intraprendere percorsi agricoli. Come sta avvenendo in tante comunità in ogni parte del mondo, crediamo che sia ora che il sapere si svincoli dalle dominanti logiche del profitto utilizzando percorsi di formazione e informazione accessibili e autogestiti.